Escursione alle scogliere verdi di Hornstrandir

Attrazioni principali

Questo viaggio è un ottimo connubio tra la natura incontaminata e l'affascinante storia della regione. Riserva naturale di Hornstrandir.

Scopriremo i resti di un Stazione radar britannica dalla seconda guerra mondiale, osservare molte specie di uccelli islandesi e camminare lungo la cima di alcune delle più belle scogliere d'Islanda.

16 anni
4-10 persone
2024-05-01
2024-05-31

Il percorso inizia sulla bella spiaggia sabbiosa di Aðalvík, che per molti decenni è stata il miglior riparo per i pescherecci quando le tempeste regnavano nell'Atlantico. Si sale costantemente nella vicina valle del circo, per poi seguire i vecchi binari ripidi della funicolare della base britannica della seconda guerra mondiale fino alla cima di Grænahlíð. L'ascesa è impegnativa e ricompensa con splendide viste su tutta la regione. Hornstrandir e il contrasto della natura con i resti storici di Darri, la base del Regno Unito. Si prosegue con una lunga discesa seguendo le scogliere a strapiombo di Grænahlíð, con una maestosa avifauna che si libra intorno a noi.

Nelle giornate limpide, saremo in grado di vedere l'intera baia di Ísafjarðardjúp e i fiordi glaciali di Jökulfirðir. E ricordate di tenere gli occhi aperti per l'inafferrabile volpe artica!

Elencare la preparazione

Articoli nel carrello 1 Carrello

Perché prenotare con noi

Il tempo della neve è il tempo dello spettacolo nei Westfjord

Ascoltate, abitanti di climi più caldi! Gli inverni nei Westfjord chiamano e voi avete la possibilità di sperimentare l'aspetto, il suono e la sensazione del vero freddo blu e gelido. Gli inverni nei Westfjord sono bellissimi, unici e favolosi: anche per coloro che non vogliono sedersi con una tazza di cioccolata calda.

Hornstrandir: dove le case diventano storia

Quando i discendenti degli abitanti originari si stabiliscono temporaneamente ogni estate a Hornstrandir, c'è qualcosa da dire sulle radici. Con il tempo si impara che sono davvero profonde. Luogo di vita bellissimo ma poco tollerante, questo artiglio più settentrionale dei Fiordi Occidentali fu abbandonato all'inizio degli anni Cinquanta, quando gli abitanti decisero di non poterne più.

Storie di una cultura: il folklore dei Fiordi Occidentali

Tra le primissime zone dell'Islanda colonizzate dai primi norreni, il folklore dei Fiordi Occidentali è un'eco di vecchi saggi in una nuova terra. Il folklore segna la stretta relazione tra le ricchezze della natura e il destino dell'uomo, l'eredità del mare e un territorio aspro e remoto in un clima estremo. Storie di mostri marini e

CONTATTACI

Hai una domanda o desideri qualcosa di personalizzato?

Contattaci e ti risponderemo al più presto.

it_ITItaliano
Torna in alto