MONTE BOLAFJALL E OSVOR

Attrazioni principali

• Il panorama dalla cima del monte Bolafjall
• Il villaggio di pescatori di Bolungarvik, la chiesa e il porto
• Il museo marittimo Osvor
• Opzione aggiuntiva: la baia Skalavik e la sua spiaggia di sabbia nera

3 ore
0+
su misura

Iniziamo l’escursione attraversando la galleria tra Isafjordur e Bolungarvik, il secondo centro abitato più grande dei fiordi occidentali e il più settentrionale.

Affacciato all’entrata della baia Isafjardardjup, coi suoi 625 metri d’altezza il monte Bolafjall è il punto più alto che si può raggiungere in auto nei fiordi occidentali ed è conosciuto per offrire una delle più belle viste d’Islanda.
La stretta strada verso la cima è utilizzabile solo d’estate. La stazione radar che si trova lì è stata usata dall'esercito americano durante la seconda guerra mondiale e la guerra fredda, e oggi è usata dall'ufficio meteorologico islandese.

Sulla cima puoi fare una breve passeggiata per goderti le viste mozzafiato sui fiordi Jokulfirdir di Hornstrandir e sulla baia Isafjardardjup. La leggenda narra che in una giornata particolarmente limpida si possa vedere la Groenlandia.

Sulla via del ritorno visitiamo Bolungarvik, la chiesa e il porto, e conosciamo la storia e la vita quotidiana.
La graziosa chiesa arroccata in cima a una collina, col suo unico muretto di pietra, offre una splendida vista del paese.
L’affascinante porto peschereccio è il più trafficato dei fiordi occidentali: è pieno di barche e spesso brulicante di attività.

La nostra ultima tappa è il museo marittimo Osvor, replica di una stazione di pesca islandese del 19˚ secolo. Le baracche, la barca, gli strumenti e l’attrezzatura sono stati accuratamente conservati per offrire ai visitatori uno sguardo sulle difficoltà del passato. La vista sull'oceano Artico e il rumore delle onde si aggiungono all'esperienza.

È possibile aggiungere un'ora all’escursione per seguire la strada panoramica verso ovest fino alla disabitata baia Skalavik. La vista dell'oceano dalla spiaggia è mozzafiato.

Elencare la preparazione

Articoli nel carrello 1 Carrello

Perché prenotare con noi

Il tempo della neve è il tempo dello spettacolo nei Westfjord

Ascoltate, abitanti di climi più caldi! Gli inverni nei Westfjord chiamano e voi avete la possibilità di sperimentare l'aspetto, il suono e la sensazione del vero freddo blu e gelido. Gli inverni nei Westfjord sono bellissimi, unici e favolosi: anche per coloro che non vogliono sedersi con una tazza di cioccolata calda.

Hornstrandir: dove le case diventano storia

Quando i discendenti degli abitanti originari si stabiliscono temporaneamente ogni estate a Hornstrandir, c'è qualcosa da dire sulle radici. Con il tempo si impara che sono davvero profonde. Luogo di vita bellissimo ma poco tollerante, questo artiglio più settentrionale dei Fiordi Occidentali fu abbandonato all'inizio degli anni Cinquanta, quando gli abitanti decisero di non poterne più.

Storie di una cultura: il folklore dei Fiordi Occidentali

Tra le primissime zone dell'Islanda colonizzate dai primi norreni, il folklore dei Fiordi Occidentali è un'eco di vecchi saggi in una nuova terra. Il folklore segna la stretta relazione tra le ricchezze della natura e il destino dell'uomo, l'eredità del mare e un territorio aspro e remoto in un clima estremo. Storie di mostri marini e

CONTATTACI

Hai una domanda o desideri qualcosa di personalizzato?

Contattaci e ti risponderemo al più presto.

it_ITItaliano
Torna in alto